L’integrazione del Crowdtesting nello sviluppo agile del software. Il caso Sisal

La metodologia Agile sta sempre più dominando il panorama dello sviluppo del software. La best practice in questi casi prevede l’integrazione del Crowdtesting con i processi di software development e permette di creare applicazioni di elevata qualità e che evolvano nella direzione richiesta dal mercato.

Le attività di test, infatti, si devono adattare, o meglio, integrare alla metodologia Agile senza compromettere i costi e il time to market. Diverse aziende che ci hanno scelto (tra cui Sisal) hanno già adottato questo approccio nello sviluppo delle proprie applicazioni e grazie al metodo Agile Crowdtesting è stato possibile organizzare cicli di crowdtest mensili nelle fasi di sviluppo che, a supporto di ogni rilascio, ha permesso di identificare velocemente le problematiche, certificare il buon funzionamento su decine di dispositivi mobile reali e nelle condizioni reali di funzionamento. Tramite strumenti proprietari di AppQuality, quali Private Crowd, digital Test Book e l’integrazione con i sistemi di Ticketing, è stato possibile integrare la community di tester e i loro device, in modalità seamless con i propri processi di sviluppo.

Hours:
Sessione Plenaria
Speaker:
Luca Manara, Ceo & Co founder - APPQUALITY
Venue:
NH Milano Congress Center - Sala Scala
Language:
Italiano
Notebook:
No

Registrati